LABORATORI

—————————————————————————————-

11143431_866875296740989_3659447386244578626_n

—————————————————————————————-

LOCANDINA CORPOCOMICO

—————————————————————————————-

Laboratorio (18-100 anni) al CCPTufello di Roma

LOCANDINA LAB CCPT

—————————————————————————————-

Laboratori per tutte le eta’ a Monterotondo

LOCANDINA-A3-SUC-page-001

——————————————————————————————–

Tra Struttura e Liberta’: ipotesi per uno studio sull’improvvisazione teatrale

Il workshop vuole creare ipotesi sui meccanismi che definiscono l’improvvisazione teatrale. Da sempre equivocata come libertà totale, in realtà l’improvvisazione si origina nella compresenza di due opposti che si vanno integrando: struttura e libertà.
L’attore, come un alchimista, nella sua ricerca deve saper regolare la quantità degli opposti affinchè una parte non soffochi l’altra.
Nel workshop si sperimenterà praticamente questa compresenza attraverso un intenso lavoro fisico e vocale. Si proverà a creare una breve struttura di azioni fisico/vocali nella quale cercare, attraverso variazioni ritmiche, l’elemento inaspettato, improvvisato, in grado di sorprendere l’attore stesso e di conseguenza il pubblico.

ANTICORPI LOCANDINA

——————————————————————————————–

Teatro e disabilità: cercasi attrici/attori volontari per laboratorio teatrale.

Metamorfosi Teatro cerca attrici e attori volontari che vogliano sperimentare una esperienza formativa con la disabilità.
Il laboratorio teatrale con e per persone con disabilità è promosso dalla Cooperativa Sociale Il Brutto Anatroccolo e condotto da Davide Marzattinocci/Metamorfosi Teatro.
Si richiede partecipazione costante fino a giugno 2015.
Il laboratorio si svolge ogni giovedì (16,30-18,30) al Centro di Cultura Popolare Tufello, via Capraia 81, Roma.
Per info: Davide Marzattinocci/Metamorfosi Teatro, tel. 340-1486357.

presentazione lab BA

——————————————————————————————–

BUFFOCIRCO GAGLIOLE

——————————————————————————————–

WS-Ripetizione Creativa

——————————————————————————————–

CorpoComico

——————————————————————————————–

LAB HURUMTEATRO

——————————————————————————————–

presentazione lab BA

——————————————————————————————–

locandina laboratori 2013-2014

——————————————————————————————–

loc lab nazzano 2013

__________________________________________________________

locandina I MESTIERI DEL TEATRO

_______________________________________

LOC lab nazzano LUGLIO WEB

_______________________________________

Sabato 8 Giugno 2013 ore 10:00 – 11:25-workshop

Sulla ripetizione creativa a teatro (ovvero cosa accade tra attesa e assenza)

Le scoperte sono dentro di noi, e bisogna fare un viaggio all’indietro per arrivare fino a esse.

(Jerzy Grotowski)

Senza ripetizione non c’è conoscenza.
La ripetizione genera ritmo, permette di governare e organizzare il tempo, consente di creare sorprendenti variabili nella certezza della sua apparente invariabilità, incarna la contraddizione tra rigore della struttura e flusso della vita.
La ripetizione è generatrice di organicità e ritmo, elementi necessari per la finzione in scena.
Questo breve laboratorio si pone l’obiettivo di provare ad indagare, nel e con il corpo in azione, la funzione e le dinamiche della ripetizione nel processo pedagogico dell’attore.
Il laboratorio è condotto da Davide Marzattinocci, regista e attore di Metamorfosi Teatro e Teatro Buffo.
Si consiglia abbigliamento comodo. A laboratorio iniziato non sarà più possibile accedere.
Il laboratorio è gratuito e aperto a tutti, fino ad un numero massimo di 20 persone.
Per partecipare è necessario prenotare inviando un messaggio all’indirizzo info@anticorpi-online.it

Festival Anticorpi 3.0-La rivelazione.
7 e 8 giugno 2013-Nuovo Cinema Palazzo, Piazza Sanniti 9/A (San Lorenzo), Roma.
Info e programma completo in allegato o su http://www.anticorpi-online.it/programma-2013-2/

__________________________________________

————————————————————————-

————————————————————————–

—————————————————————————————–

————————————————————————————————————

—————————————————————————————————————

Comune di Nazzano
Museo del Fiume di Nazzano
Cooperativa Sociale Il Brutto Anatroccolo
Cooperativa Sociale Spes Contra Spem
Metamorfosi Teatro
con il patrocinio della Riserva Tevere Farfa
 
presentano:
 
Teatro e Disabilità: un laboratorio aperto#2
 
Laboratorio teatrale (aperto a tutti) con persone con disabilità, insieme ai gruppi Teatro Buffo (Cooperativa Spes Contra Spem) e Teatro del Lipirone (Cooperativa Il Brutto Anatroccolo)
 
Da diversi anni Metamorfosi Teatro lavora nei luoghi della disabilità.
Da cinque anni sono attivi due distinti laboratori in collaborazione con le cooperative Spes Contra Spem e Il Brutto Anatroccolo. Questo laboratorio vuole far incontrare due gruppi teatrali che coinvolgono persone con disabilità, i loro operatori e gli attori che ne fanno parte. Il laboratorio è gratuito e aperto a chiunque altro voglia parteciparvi.
Si richiede di contribuire portando qualcosa per il pranzo.
I posti sono limitati. Si richiede prenotazione obbligatoria al 340-1486357.
Non sarà possibile accedere a laboratorio iniziato anche se si è prenotato.
Non è necessaria alcuna esperienza teatrale.
E dopo il laboratorio, da mangiare per tutti!!
 
Domenica 22 aprile 2012, ore 10-13
Teatro di Nazzano. Piazza Belvedere, Nazzano.

————————————————————————————————————-

L’Altro Volto

stage per corpi e maschere

Lo stage è uno strumento di studio che vuole cercare l’energia, il corpo deciso, energico, che possa far vivere la maschera. La maschera è uno strumento prezioso, forte, che chiede  di entrare in un flusso costante di contatto con il personaggio. Se l’attore interrompe la comunicazione con la maschera la loro relazione si spezza, il personaggio muore, la maschera non vive. Si vuole perciò indagare, cercando per ogni partecipante una strada personale, la metodologia per cercare e mantenere la relazione corpo/attore/maschera.

Lo stage prevede un lavoro con alcune maschere della Commedia dell’Arte secondo un approccio pedagogico non tradizionale, ma sperimentale. Lo stage non segue la strada dell’insegnamento delle stilizzazioni che caratterizzano le varie maschere secondo la tradizione, ma si concentra su principi fisici e di presenza scenica dell’attore nel lavoro con la maschera. Tale metodologia ha come centro fondante la ricerca di un corpo che posssa esssere in vita e far vivere, di conseguenza, la maschera. Ovvero si lavorerà sulle tensioni muscolari, sul training fisico e sul ritmo corporeo fino ad arrivare alla costruzione di un piccolo canovaccio.

E’ perciò un percorso applicabile all’uso della maschera in generale al di là della Commedia dell’Arte.

E’ obbligatorio un abbigliamento comodo e di colore bianco.

E’ indispensabile avere una “cuffia” (solitamente una calza) per coprire i capelli.

Non è necessaria esperienza teatrale.

Nello stage si lavorerà su:

-training fisico

-il corpo non quotidiano

-linee di forza corporee

-maschera e tensioni corporee

-l’incontro con la maschera

-il flusso/azione

-la maschera come segnalatore del limite corporeo

-ritmo e lazzo

-dilatazione della drammatugia del corpo

-canovaccio: una struttura stabile e flessibile

-dal corpo con al corpo senza maschera: una possibile trasmissione di energia.


Stage condotto daDavide Marzattinocci.

Maschere di Alberto e Mirko Ferraro. Foto di Alessia Cerqua.

Modalità, durata e costi dello stage possono essere concordati con l’organizzazione.

—————————————————————————

Il Corpo Plastico.
laboratorio teatrale ecologico per corpi e plastica


Il laboratorio vuole condividere con i partecipanti la metodologia di lavoro di Metamorfosi Teatro rispetto al lavoro di ricerca che il gruppo sta affrontando sulla relazione tra corpo contemporaneo e oggetto in plastica, con tutte le valenze che esso porta nella società dei consumi.
Il lavoro si basa su un intensa esperienza corporea che partendo dal contatto con il proprio corpo e quello dell’altro vada alla ricerca della relazione corpo-oggetto per svelarne aspetti dei quali quotidianamente non siamo consapevoli.
In questo modo vogliamo anche riciclare esteticamente e fisicamente oggetti in scena.
Non si compra nulla di nuovo, si riusa la plastica già esistente.
Si chiede obbligatoriamente ad ogni partecipante un abbigliamento comodo e di portare uno o più oggetti in plastica (non comprati per l’occasione). Chiediamo che gli oggetti utilizzati nel laboratorio vengano poi cortesemente donati a Metamorfosi Teatro, come materiale da noi potenzialmente utilizzabile per il nostro spettacolo Una vita meravigliosa (studio per corpi e plastica).
La durata del laboratorio è concordabile. E’ possibile creare laboratori per ragazzi (dai 10 anni in su), per adulti con e senza esperienza teatrale, per attori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...